Usa: ordini di beni durevoli in calo -1.3% in agosto

24 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di agosto gli ordini di beni durevoli negli Stati Uniti sono risultati in flessione dell’1.3%, facendo lievemente meglio delle previsioni. Il dato del mese precedente e’ stato rivisto al rialzo a +0.7% da +0.4%.

Lo ha comunicato il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti. Si e’ fatto sentire il forte indebolimento della componente degli aerei, che ha spinto le cifre ai minimi di un anno.

Ricordiamo che i beni durevoli comprendono prodotti industriali di grandi dimensioni, tra cui auto, frigoriferi, televisori, computer, lavatrici, lavastoviglie.

Per proteggere il tuo patrimonio, segui INSIDERSe non sei abbonato, fallo subito: costa solo 0.86 euro al giorno, provalo ora!

Si tratta del terzo calo negli ultimi quattro mesi. Esclusa la componente dei trasporti il dato e’ invece aumentato del +2%, dopo che il mese scorso aveva registrato un calo pesante (-2.8% rivisto da -3.8%). Superate le attese che erano per un risultato di +0.6%.