USA: NUOVI CANTIERI EDILI IN CALO DEL 17.6%

19 Aprile 2005, di Redazione Wall Street Italia

A marzo i nuovi cantieri edili negli Stati Uniti sono scesi del 17.6% a un valore annualizzato (e destagionalizzato) di 1.837 milioni di unita’.

Lo ha comunicato il Dipartimento del Commercio.

Il dato di febbraio e’ stato rivisto al rialzo a 2.229 milioni da 2.195 milioni.

Il decremento si e’ rivelato superiore a quello atteso. Gli economisti si aspettavano in media un calo a quota 2.09 milioni di unita’.

Le licenze di costruzione sono scese del 4% a quota 2.023 milioni.