Usa: nuovi cantieri edili -4,1% a dicembre, peggio stime

19 Gennaio 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Nel mese di dicembre, i nuovi cantieri edili degli Stati Uniti sono scesi del 4,1% a quota 657.000, dopo il forte rialzo del mese precedente. E’ quanto ha comunicato il dipartimento del Commercio Usa.

Il dato è stato inferiore alle stime, in quanto gli analisti avevano stimato un valore a 673.000 contro il dato ptrecedente a 685.000.

I permessi di costruzione si sono attestati a 679.000, contro i 680.000 previsti, mentre dato precedente è stato rivisto al ribasso a 680.000 dai 681.000 resi noti a novembre.

Guardando all’intero 2011, i nuovi cantieri sono saliti a un tasso del 3,4% su base annua, attestandosi a 606.900 unità, contro le 586.900 unità del 2010. I nuovi cantieri relativi alla costruzione di abitazioni monofamiliari hanno testato però nel 2011 il minimo storico, a 428.600 unità.