Usa: Missione di Bonino per Alitalia e Doha Round

16 Gennaio 2007, di Redazione Wall Street Italia

Parte oggi da New York la prima missione politica e commerciale negli Usa del ministro per il Commercio internazionale, Emma Bonino. Il primo appuntamento in agenda è l’incontro con importanti esponenti della finanza e degli investimenti statunitensi, tra cui Blackstone, Vestar e Texas Pacific Group (interessato ad Alitalia), oltre a banche e istituzioni finanziarie italiane e americane. L’evento, organizzato dall’Ice di New York, sotto gli auspici del Consolato generale e con la collaborazione della Banca d’Italia, ha come obiettivo quello di attrarre gli investimenti Usa in Italia, che raggiungono nel 2005 26 miliardi di dollari con una quota dell’1,3 per cento sul totale degli investimenti diretti americani. La visita proseguirà mercoledì e giovedì a Washington. Nella capitale è previsto, tra l’altro, oltre all’incontro con la National Italian American Foundation (Niaf) anche l’appuntamento con Susan Schwab, rappresentante al Commercio per il Governo Usa, per cercare di rilanciare il Doha Round. Il ministro infine avrà degli incontri presso la Banca Mondiale e il Fmi e concluderà la sua missione con un incontro al Congresso con il presidente della Commissione Ways and Means, Charles B. Ranger, per discutere di negoziati commerciali multilaterali.