USA: LA MACROECONOMIA
NON AIUTA I FUTURE

28 Marzo 2003, di Redazione Wall Street Italia

Dopo la comunicazione del dato relativo al reddito e alla spesa personale di febbraio, i future sugli indici continuano a rimanere in rosso.

Il reddito personale ha segnato un rialzo dello 0,3%. Invariata, invece, la spesa personale.

Alle 14:40 (le 8:40 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 perde 5,20 punti (-0,60%).

Il contratto sull’indice Nasdaq è in ribasso di 4,50 punti (-0,42%).

Il contratto sull’indice Dow Jones è in calo di 45 punti (-0,55%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a 99,27 e rendimenti al 3,90%.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA