USA: KNIGHT TRADER NEL MIRINO DELLA SEC

4 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Il Nasdaq e la Securities and Exchange Commission (SEC, la Consob americana) hanno avviato indagini su Knight Trading Group (NITE – Nasdaq), specializzato nel trading di titoli high-tech.

Lo riporta il Wall Street Journal, citando “fonti vicine alle indagini”.

All’origine delle indagini sono le accuse di Robert Stellato, ex dirigente di NITE, che ha accusato la societa’ di transazioni illecite effettuate alla fine degli anni Novanta.

I trader della societa’ avrebbero infatti violato le regole in base alle quali le operazioni per conto degli investitori devono sempre avere la precedenza.

Secondo l’accusa, invece, spesso i trader della societa’ avrebbero speculato sulle operazioni esclusivamente a loro vantaggio, impedendo agli investitori di ottimizzare le loro posizioni.