Usa: Ism servizi sale a 56,8 punti, record in un anno

3 Febbraio 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Nel mese di gennaio l’Ism servizi degli Stati Uniti -noto anche come Ism non manifatturiero – è salito a 56,8 punti. L’indicatore è stato migliore delle attese, in quanto gli analisti avevano previsto un rialzo a 53,1 contro i 52,6 di dicembre.

Il valore raggiunto rappresenta il record dal febbraio dell’anno scorso. Guardando alle componenti, quella dei nuovi ordini è salita di 4,8 punti, mentre il sottoindice dell’occupazione è balzato di 7,6 punti a 57,4 punti. Da segnalare che valori superiori a quota 50 punti confermano una fase di espansione.