Usa: Ism manifatturiero sale a 50,7 a dicembre, meglio attese

2 Gennaio 2013, di Redazione Wall Street Italia

New York – Nel mese di dicembre l’indice manifatturiero degli Stati Uniti, ovvero l’Ism, è salito al di sopra dei 50 punti, linea di demarcazione tra fase di contrazione (valori al di sotto) e di espansione (valori al di sopra) dell’attività economica.

Di fatto, il dato si è attestato a 50,7 punti dai 49,5 precedenti, contro l’aumento a a 50,2 punti atteso dagli analisti di Reuters. Guardando alle componenti, particolare attenzione merita quella dell’occupazione, che è avanzata di 4,3 punti a 52,7, testando il record dallo scorso settembre.