USA, ISM manifatturiero dicembre sale più del previsto

3 Gennaio 2011, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Cresce più del previsto a dicembre l’indice ISM manifatturiero americano. Il dato sale infatti a 57 punti contro i 56,6 di novembre. Lo comunica l’ISM, Insitute for Supply Management. L’indice, che viene usato per valutare lo stato di salute del settore manifatturiero statunitense, risulta però sulla parte alta delle attese degli analisti che indicavano un livello di 56,9-57 punti. Tra le varie componenti, quella dei nuovi ordini balza a 60,9 da 56,6, mentre quella relativa alla produzione passa a 60,7 da 55 punti. L’occupazione scende a 55,5 da 57,5, mentre la componente relativa ai prezzi pagati si attesta 72,5 da 69,5 punti.