Usa iniziate a tremare: la Cina vi sorpasserà nel 2026

24 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

La Cina diventera’ la maggiore economia del mondo nel 2026, anno in cui sorpassera’ gli Usa. E’ quanto prevedono gli economisti del Nomura Institute for Capital Markets Research di Tokyo. Ma il tasso di crescita del Pil cinese, a causa dell’invecchiamento della popolazione, rallentera’ dall’attuale 10% annuo al 5% nel 2030.

La Cina ha gia’ superato nel secondo trimestre il Giappone, “venticinque anni fa, il Pil della Cina era pari a 1/8 di quello del Giappone. Il gap si era ridotto a 1/4 nel 2000 e quest’anno ci sara’ il sorpasso”, ha spiegato C.H.Kwan, senior fellow del Nomura Institute for Capital Markets Research. ”Lo scorso anno il Pil della Cina era pari a 1/3 di quello Usa e lo scenario che Pechino rimpiazzi presto gli Usa come maggiore economia e’ ogni giorno piu’ realistico” ha spiegato Kwan.

Le ipotesi di fondo prevedono che l’economia Usa cresca nei prossimi 20 anni con un tasso annuo compreso tra il 2% e il 3%. Per quella cinese si prevede che, a partire dal 2011, la crescita si riduca all’8% annuo, poi al 6% dal 2020 e al 5% dal 2030.

Infine si ipotizza una rivalutazione annua dello yuan pari al 2%. ”Con queste assunzioni, il sorpasso sugli Usa ci sara’ nel 2026” ha spiegato Kwan.

Va detto che il Pil in valore assoluto non cambia pero’ i rapporti in termini di Pil procapite, cioe’ diviso per il numero di abitanti. Avendo la Cina 1,3 miliardi di abitanti, il Pil procapite risulta ancora distante dai livelli delle economie avanzate, per esempio e’ appena un decimo di quello del Giappone.