Usa: indice ISM non manifatturiero scende a 56 in marzo

4 Aprile 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – In marzo l’indice ISM non manifatturiero Usa e’ sceso a quota 56 dai 57,3 di febbraio.

I dati sull’industria dei servizi pubblicati dal governo americano si confrontanto con il 56,7 previsto dagli analisti.

Il valore raggiunto il mese precedente rappresentava il record da febbraio dell’anno scorso.

Da segnalare che a valori superiori a quota 50 punti corrisponde una fase di espansione. Viceversa, un dato sotto i 50 punti e’ manifestazione di una flessione dell’attivita’.