Usa: indice fiducia consumatori crolla a livelli recessione 2008

25 Ottobre 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – Una vera e propria delusione è arrivata dal fronte economico degli Stati Uniti. Nel mese di ottobre, l’indice della fiducia dei consumatori stilato dal Conference Board è crollato dai 45,4 di settembre a 39,8 in ottobre, scivolando ai minimi dal marzo del 2009.

L’indicatore è stato decisamente peggiore delle stime, visto che gli analisti avevano previsto un rialzo a 46 punti. Lynn Franco, direttore della divisione di ricerca sui consumi del Conference Board, ha commentato il dato affermando che, di fatto, “la fiducia dei consumatori è tornata ai livelli che sono stati visti l’ultima volta durante la recessione del 2008-2009”.

La componente delle aspettative dell’indice è scesa a ottobre a 48,7 punti dai 55,1 di settembre, mentre quella relativa alle attese sulla situazione corrente è scivolata a 26,3 punti dai 33,3 punti precedenti.