Usa: indice Empire State NY in forte rialzo a maggio

15 Maggio 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Sorprendente balzo dell’indice che misura l’attività manifatturiera dell’area di New York, ovvero dell’indice Empire State NY. Il dato, relativo al mese di maggio, è balzato infatti a 17,1 punti, contro i precedenti 6,6 di aprile.

L’indicatore è stato decisamente migliore delle attese, che parlavano di un incremento limitato a 8,4 punti. Guardando alle componenti, forte balzo di quella relativa alle consegne, che è balzata a 24,1 punti rispetto ai 6,4 ad aprile e al massimo dal maggio del 2011.

Il sottoindice dei nuovi ordini è salito a 8,3 punti dai precedenti 6,5, ma è rimasto al di sotto del precedente massimo, toccato a gennaio a quota 13,7. Quello dell’occupazione è cresciuto a 20,5 dai 19,3 precedenti.

In lieve rallentamento le pressioni inflazionistiche, con l’indice dei prezzi pagati sceso a 37,6 punti dai 45,8 precedenti; l’indice dei prezzi ricevuti è sceso infine a 12,1 dai 19,3 punti di aprile.

Poco confortante, a dispetto del balzo del dato, è l’indice che misura le aspettative di business a sei mesi, che è sceso a 29,3 a maggio, rispetto ai 43,1 di aprile.