USA: IL PIL DEL PRIMO TRIMESTRE SALE DEL 3.5%

26 Maggio 2005, di Redazione Wall Street Italia

Il Prodotto Interno Lordo Usa – un dato che rappresenta il valore totale di tutti i beni e servizi prodotti nella nazione – relativo al primo trimestre del 2005 ha registrato un aumento del 3.5%, in rialzo rispetto alla stima preliminare di un mese fa di 3.1%

A determinare il rialzo sono stati, principalmente, la riduzione del deficit della bilancia commerciale e l’incremento della spesa al consumo, rivelatasi piu’ robusta del previsto.

Lo ha comunicato il Dipartimento del Commercio Usa.

Il risultato, che rappresenta il dato rivisto, e’ appena inferiore alle aspettative degli economisti che erano per un incremento del 3.6%.

Nel quarto trimestre il dato aveva registrato un rialzo del 3.8%.

Il deflatore del Pil ha registrato una crescita del 3.2%, in linea con la stima preliminare. Le previsioni erano per un rialzo del 3.3%