USA: I MERCATI CERCANO UN CAPRO ESPIATORIO

4 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Secondo Terry Danish, technical strategist della banca d’affari Investec, Ernst & Co., i mercati Usa stanno cercando un capro espiatorio per il forte calo di lunedi’, che sta proseguendo nella seduta odierna.

“Non c’e’ da incolpare Tyco”, ammonisce Danish in una nota. “Bisogna invece rendersi conto che da un punto di vista psicologico i mercati erano gia’ ‘nel cestino della spazzatura’. (…) Lunedi’, lo sfondamento di quota 9.800 da parte del Dow Jones ha avuto l’effetto di un downgrade sul trend di breve e medio periodo dell’indice industriale, che adesso si e’ unito all’S&P e al Nasdaq”.