USA: I FUTURE ANTICIPANO UN’APERTURA AL RIBASSO

10 Marzo 2003, di Redazione Wall Street Italia

A mezz’ora dall’inizio delle contrattazioni a Wall Street, i future sugli indici USA continuano a rivelare una performance nettamente negativa.

Ricordiamo che proprio tre anni fa il Nasdaq faceva registrare il massimo storico, a 5.048,6 punti. Da allora l’indice hi-tech e’ sceso di oltre il 74%.

Alle 15:00 (le 9:00 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 perde 7,20 punti (-0,87%).

Il contratto sull’indice Nasdaq cede 7,50 punti (-0,76%).

Il contratto sull’indice Dow Jones è in ribasso di 70 punti (-0,87%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a 102,11 e rendimenti al 3,59%.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA