USA: I DATI MACRO FRENANO
LA CORSA DEI MERCATI

18 Marzo 2003, di Redazione Wall Street Italia

Il dato peggiore delle stime relativo ai nuovi cantieri edili di febbraio frena lievemente la corsa al rialzo dei mercati americani.

Alle 14:45 (le 8:45 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 cresce di 7,40 punti (+0,86%).

Il contratto sull’indice Nasdaq guadagna 8 punti (+0,74%).

Il contratto sull’indice Dow Jones è in rialzo di 68 punti (+0,84%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a 100,09 e rendimenti al 3,84%.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA