USA: FIDUCIA MICHIGAN IN RIALZO A 56.6 A MARZO

13 Marzo 2009, di Redazione Wall Street Italia

A marzo il dato preliminare sulla fiducia dei consumatori negli Stati Uniti e’ salito a 56.6 punti dai 56.3 di febbraio.

Lo ha comunicato l’Universita’ del Michigan.

Il dato e’ superiore alle stime di mercato. Gli analisti di Wall Street si aspettavano una contrazione a 55.

Il primo milione (di euro) e’ sempre il piu’ difficile. Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Scopri i privilegi delle informazioni riservate, clicca sul
link INSIDER

Il dato resta comunque vicino ai minimi assoluti. E’ chiaro che la debolezza economica (disoccupazione, deprezzamento immobili, ecc.) sta ancora pesando sul sentiment delle famiglie americane, nonostante il massiccio piano di stimolo lanciato da Washington mirato alla creazione di nuovi posti di lavoro.