USA: FIDUCIA MICHIGAN IN CALO A 72.5 PUNTI

12 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di marzo il dato preliminare sulla fiducia dei consumatori negli Stati Uniti si e’ attestato a 72.5 punti, in calo rispetto alla lettura finale di febbraio a 73.6 punti.

Lo ha comunicato l’Universita’ del Michigan.

Per i tuoi investimenti, segui il feed in tempo reale di Wall Street Italia INSIDER. Se non sei abbonato, fallo subito: costa solo 0.86 euro al giorno, provalo ora!

Il risultato e’ inferiore rispetto alla stime degli analisti che erano per un rialzo a 74 ma resta in linea alla media degli ultimi sei mesi e comunque sopra i livelli di un anno fa, a 57.3.

Il dato e’ legato alle aspettative dei consumatori sul mercato del lavoro. In generale credono che il tasso di disoccupazione americano resti al 9.7% per tutto il resto dell’anno. Motivo per cui stanno perdendo fiducia nelle politiche governative di aiuto all’economia.