Usa: fiducia consumatori sale a 65,4

26 Aprile 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – Nel mese di aprile la fiducia dei consumatori negli Stati Uniti e’ salita a quota 65,4 dai 63,8 di marzo (numeri rivisti da 63,4) dopo i 72 punti di febbraio, massimi degli ultimi tre anni

Si tratta di un miglioramento dopo la battuta d’arresto del mese precedente. E’ il quinto rialzo registrato negli ultimi dieci mesi, che evidenzia un andamento altalenante della congiuntura.

Lo ha comunicato il Conference Board, un centro di ricerca privato di New York.

Il dato si e’ rivelato migliore delle previsioni, che erano per un risultato di 64,5 punti, e si riallontana ai minimi di febbraio 2010 di 48,5 toccati lo scorso settembre.

Continua a pesare il rincaro dei prezzi del petrolio e degli alimentari. L’indice delle previsioni del tasso di inflazione per i prossimi 12 mesi e’ sceso al 6,3 dal 6,7.