USA: FIDUCIA CONSUMATORI SALE A 117 IN MARZO

27 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

L’indice che misura la fiducia dei consumatori americani e’ salita in marzo a quota 117 punti; lo ha comunicato questa mattina il Conference Board, una societa’ di ricerca di New York.

Si tratta del primo rialzo degli ultimi sei mesi, anche se il dato rimane ancora 25 punti al di sotto dei massimi della scorsa estate. In febbraio la fiducia era scesa a quota 109,2 punti.

Il dato arriva inaspettato e i principali economisti di Wall Street si attendevano un ennesimo ribasso dovuto principalmente alla difficile situazione in cui si trovano i mercati azionari USA.

“Il rialzo della fiducia dei consumatori americani e’ legato alla crescita delle aspettative economiche e di impiego nei prossimi sei mesi – ha detto Lynn Franco, direttore del Conference Board – La percentuale di chi si attende una ripresa nei prossimi sei mesi e’ cresciuta in marzo di 4,1 punti portandosi al 15,4%”.