USA, fiducia consumatori peggiora più del previsto a luglio

27 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Pegigora anche a luglio l’indice della fiducia dei consumatori americani arrivando a 50,4 punti dai 54,3 di giugno. Il dato è stato comunicato dal Conference Board degli Stati Uniti, che ha specificato che si tratta di un peggioramento da collegare con il pessimosmo circa la situazione a breve termine. Le previsioni degli analisti erano per un calo più centenuto a 51 punti. Il sondaggio sulla fiducia dei consumatori è basato su un campione rappresentativo di 5.000 famiglie americane ed è condotto per il Conference Board dal NFO WorldGoup. Nello stesso periodo l’indice sulla situazione presente è sceso a 26,1 punti dai 26,8 di giugno, mentre l’indice sulle attese ha evidenziato un decremento a 66,6 dai 72,7 del mese precedente.