USA: FEBBRAIO PREZZI IMPORT +1,7%; EXPORT -0,2%

15 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

I prezzi dei beni importati negli Stati Uniti in febbraio hanno registrato un rialzo dell’1,7, quelli dei beni esportati sono invece scesi dello 0,2%; lo ha comunicato questa mattina il dipartimento del Lavoro Usa.

Si tratta del primo rialzo dei prezzi all’importazione da cinque mesi a questa parte, senza tuttavia indicare rischi inflazionistici nell’immediato.

Eliminata la componente volatile del settore petrolifero, i prezzi dei beni importati hanno registrato un rialzo dello 0,1%.

Nonostante il rialzo di febbraio, il rapporto del diparimento del Lavoro indica che la crescita dei prezzi all’importazioni e’ calata sui 12 mesi allo 0,8%. In gennaio la crescita sull’anno era del 2,3%.

Esclusi i prodotti petroliferi, il dato sulle importazioni mostra un rialzo del’1,7% sui 12 mesi.

(ARTICOLO IN FASE DI SCRITTURA)