USA: FBI ARRESTA 48 TRADER SUL MERCATO DEI CAMBI

19 Novembre 2003, di Redazione Wall Street Italia

L’Fbi ha arrestato nel corso della notte 48 traders del Forex (mercato dei cambi) specializzati in transazioni sul mercato valutario, nella zona di New York e New Jersey.

Si tratterebbe, secondo quanto risulta a Wall Street Italia in base alle prime indiscrezioni, di una truffa a largo raggio che vede coinvolti decine di broker di grandi banche Usa.

Il nuovo scandalo, ai danni di piccoli investitori, avrebbe permesso ai broker di incassare cifre di decine di milioni di dollari. Gli arresti sono stati effettuati su mandato delllo US Attorney di Manhattan, Eliott Spitzer (da Target News, in tempo reale per gli abbonati a Insider).