Mercati

Usa: Eurotech svilupperà nanocomputer con Cisco

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Eurotech, tramite la controllata Parvus, riceve un ordine per sviluppare dei nanocomputer “rugged”, basati su software Cisco, per la Marina americana. Il progetto, informa una nota della società italiana quotata a Piazza Affari, prevede da parte di Parvus lo sviluppo di una versione “rugged” del sistema “Cisco 3825 Integrated Services Router”, che verrà installato all’interno della nuova flotta statunitense di navi da missione. L’ordine, che verrà evaso nel corso di quest’anno, non costituisce però un importo rilevante, essendo di ammontare inferiore a un milione di dollari. Considerando però quest’ordine che riguarda la parte iniziale del progetto “Navy Littoral Combact Ship”, che coinvolge intere flotte navali e che lo stesso potrebbe richiedere a Parvus una produzione in volumi nel corso del 2008, Eurotech ribadisce il suo impegno, in tal caso, a informare tempestivamente il mercato finanziario. Ieri il titolo balza sul listino azionario milanese.
a. d. r.