USA: DISOCCUPAZIONE USA CALA AL 5,7% A DICEMBRE

9 Gennaio 2004, di Redazione Wall Street Italia

(WSI) NEW YORK – 09 GENNAIO – A dicembre nel settore non agricolo sono stati creati 1.000 posti di lavoro. Il valore e’ molto al di sotto delle stime del mercato che si attendeva una crescita di 148.000 unita’.

Il dato di novembre e’ stato rivisto al ribasso a +43.000 dai +57.000 rilevati un mese fa.

Nel mese di dicembre il tasso di disoccupazione negli Stati Uniti si e’ attestato al 5,7%, ben sotto le aspettative (5,9%) e in calo rispetto al dato di novembre (5,9%).

Il settore manifatturiero ha segnato il quarantunesimo calo consecutivo (su base mensile) registando una perdita di 26.000 posti di lavoro.

In negativo anche il settore retail che sorprendentemente ha rilevato una perdita di 38.000 posti di lavoro.

Il settore servizi ha invece riportato 13.000 nuovi occupati (a novembre il rialzo era stato di 55.000).

Lo ha reso noto il Dipartimento del Lavoro.

Per chi fosse interessato a come viene calcolato questo importante dato macroeconomico: Come leggere i dati sul mercato del lavoro USA