Usa, con base militare in Spagna “puntano alla supremazia in Africa”

19 Giugno 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – L’esercito degli Stati Uniti si è assicurato la presenza permanente in una base aerea nella Spagna meridionale, con l’obiettivo di “mantenere la supremazia” sull’Africa e rispondere all’influenza crescente della Cina nel continente.

Lo ha dichiarato un navigato analista di geopolitica. “Quello che gli Stati Uniti stanno facendo è di fatto creare un’architettura militari che permetta loro di controllare l’Africa” e imporre la propria egemonia nel continente.

Eric Draitser, fondatore di Stopimperialism.com, ha aggiunto in una telefonata con Press Tv che gli ultimi accordi “dimostrano che gli Usa hanno preso l’impegno miliare di mantenere la supremazia sul continente”. Washington e Madrid hanno firmato l’accordo mercoledì.

In seguito all’intesa stretta con la Spagna, il Pentagono potrà dispiegare fino a 3.000 marines nella base aera di Moron, vicino a Siviglia. Prima il numero limite era fissato a 850.

Il compito dei soldati, secondo quanto riferito dalle autorità americane, sarà quello di intervenire in Africa nel caso in cui scoppi una crisi.

Draister è un analista indipendente. Vive a New York e collabora regolarmente con le testate RT, Counterpunch, New Eastern Outlook e Press TV.

Fonte: Press Tv

(DaC)