Usa: come trovare $300 miliardi in un mondo post QE2

22 Luglio 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – La ripresa americana non e’ altro che un “rimbalzino” drogato dalle misure di stimolo. Ora che il piano straordinario di allentamento monetario (QE2 – Qauntitative Easing n.2) e’ terminato, come fara’ la Federal Reserve ad alimentare la domanda per $500 miliardi circa di debito governativo del Tesoro Usa che si riaffaccera’ ogni anno?

Con rendimenti ridicoli (il Treasury a 2 anni e’ – piu’ o meno – vicino allo zero per cento) e dopo le ultime note delle agenzie di rating Fitch, Moody’s e Standard & Poor’s, il compito non sara’ affatto facile. Al momento gli investitori esteri sembrano perdere interesse, si pensi anche alle varie banche centrali che tendono sempre più a diversificare le riserve. Ma in verita’ un modo c’e’. Ed evitera’ anche tutti quei problemi che un’ulteriore svalutazione del dollaro comporterebbe. Ecco i dettagli.