Usa: Chicago PMI in calo a 67,6 in aprile

29 Aprile 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – Nel mese di aprile l’indice che misura l’attivita’ manifatturiera nell’area di Chicago e’ sceso a quota 67,6 dai precedenti 70,6 di marzo, dopo che in febbraio erano stati toccati i massimi del luglio 1988 sopra 71 punti.

I dati del mese che si avvia alla conclusione sono invece i peggiori dell’anno. Lo ha comunicato la Purchasing Management Association di Chicago, l’associazione dei manager responsabili degli ordini di acquisto del settore manifatturiero.

Il dato si e’ inferiori alle previsioni degli economisti, che erano per un calo a quota 68 punti.

Ricordiamo che un valore superiore ai 50 punti indica un’espansione dell’attivita’ manifatturiera, mentre un valore inferiore ai 50 punti indica una contrazione.