USA: BOOM DI VENDITE DI CASE CON CONTRATTI IN CORSO +6.4%

1 Ottobre 2009, di Redazione Wall Street Italia

Le vendite di case con contratti in corso negli Stati Uniti hanno registrato una variazione positiva ad agosto pari al 6.4%. Si tratta del settimo rialzo consecutivo e del livello piu’ alto visto negli ultimi due anni, il che conferma che il peggio per il mercato immobiliare dovrebbe essere definitivamente alle spalle.

A comunicarlo e’ stata la National Association of Realtors.

Vuoi sapere cosa comprano e vendono gli Insider di Wall Street? Prova ad abbonarti a INSIDER: costa meno di 1 euro al giorno. Clicca sul link INSIDER

Le attese degli analisti prevedevano una variazione positiva, ma decisamente piu’ contenuta, pari a +1.0%.

L’indice ora si trova il 12.4% sopra i livelli dello scorso anno (agosto 2008).

“Siamo decisamente in una fase di ripresa” ha affermato Gary Thayer, macro strategist di Wells Fargo Advisors. “I prezzi hanno ripreso a crescere, la gente sta tornando sul mercato”.

Tuttavia, alcune societa’ costruttrici continuano ad operare sotto condizioni difficili. KB Home ha riportato una perdita trimestrale lo scorso 25 settembre confermando che la ripresa del comparto non e’ imminente. “Se oggi siamo di fronte ad una condizione di bottom, siamo pronti a catturarne la crescita, ma i precisi tempoi di recupero restano incerti” aveva dichiarato il CEO del gruppo.