USA: Bernanke, la ripresa continua ma mercato lavoro ha bisogno di tempo

9 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La ripresa dell’attività economica iniziata nella seconda metà del 2009 sta continuando ad un ritmo moderato anche quest’anno, e dovrebbe proseguire negli anni a venire grazie alle politiche di stimolo e alla stabilizzazione del sistema finanziario. Lo ha affermato il presidente della Federal Reserve Ben Bernanke nel corso di una audizione presso la Commissione Bancaria della Camera. Il mercato del lavoro, prosegue Bernanke, ha iniziato a vedere qualche miglioramento, ma sarà necessario parecchio tempo affinchè si torni ai livelli pre-recessione. L’inflazione resta debole, così come le aspettative sull’inflazione di lungo periodo. L’attuale situazione europea ha messo a fuoco l’importanza di mantenere sane le finanze pubbliche. Il deficit pubblico dovrebbe diminuire nei prossimi anni per il venir meno delle azioni di stimolo all’economia e delle politiche di stabilizzazione finanziaria, che non saranno più necessarie grazie alla ripresa economica. Per quanto riguarda la situazione europea, se i mercati troveranno una stabilizzazione l’impatto sulla crescita economica degli Stati Uniti sarà modesto. La Fed rimarrà comunque vigile per valutare sempre i possibili impatti sugli USA.