USA: ANCORA CRITICHE SUI BONUS DELLE BANCHE

11 Gennaio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Una nuova ondata di critiche si prepara a investire le grandi banche a causa dei bonus: indiscrezioni sui maxi-assegni fanno discutere.

Sotto la pressione del governo, riporta il Financial Times, le banche hanno dichiarato che concederanno in bonus una quota minore dei ricavi annui rispetto al passato: ma i numeri sugli assegni ‘sono grandi abbastanza da provocare l’indignazione pubblica’.

Christina Romer, numero uno degli advisor economici della Casa Bianca, li ha definiti ‘scandalosi’.