Usa: Accordo Western Union-Travelex

25 Gennaio 2007, di Redazione Wall Street Italia

Western Union, player globale Usa nel settore money transfer e Travelex, leader mondiale nei servizi di cambio valuta e pagamenti internazionali con sede a Londra, siglano un accordo di rappresentanza. L’intesa consente ai clienti di inviare e ricevere denaro attraverso i servizi Money Transfer di Western Union in tutte le agenzie Travelex in Italia. La collaborazione è basata su un accordo di rappresentanza riguardante tutte le agenzie Travelex nel mondo. In Italia Travelex opera attraverso ventinove agenzie presenti nelle città e negli aeroporti più importanti e offre una innovativa gamma di servizi di cambio valuta, pagamenti internazionali, emissione di travellers cheques e prodotti non finanziari mirati al mercato turistico, fruibili anche attraverso il sito Internet www.travelex.it. “L’accordo segna un passaggio molto importante – dichiara Mario Barbas, regional vice president di Western Union per il Sud Europa – la possibilità di avere Travelex come agente autorizzato ci consente di accrescere ancora di più la disponibilità del servizio Western Union presso i nostri consumatori, grazie all’incremento del numero delle location, in Italia e nel mondo, nelle quali è presente il servizio money transfer di Western Union”. “Siamo felici di poter lavorare assieme – afferma Brian Micallef, direttore generale di Travelex Italia e Malta – conosciamo bene Western Union e ne apprezziamo la capacità di offrire un servizio rapido e semplice da utilizzare. Con questa collaborazione siamo adesso in grado di mettere a disposizione dei clienti un’offerta di servizi ancora più ampia”. A livello internazionale l’accordo copre 650 agenzie Travelex collocate nelle maggiori città internazionali e in 97 aeroporti nel mondo. Attualmente il 40 per cento dei passeggeri di voli internazionali passa attraverso aeroporti in cui Travelex è presente, inclusi quelli di Londra, New York, Hong Kong, Francoforte e Sidney. Con le sue agenzie Travelex serve ogni anno oltre 29 milioni di clienti in venti diversi Paesi. Questo accordo consente inoltre a Western Union di estendere ulteriormente il proprio network di location, raggiungendo così circa 185 milioni di persone che vivono fuori dal proprio Paese di origine. “Abbiamo scelto Western Union come partner per la sua capacità di offrire un servizio rapido e sicuro a livello globale – dice dichiarato Clive Kahn, chief executive officer di Travelex – la forza del brand Western Union ci aiuterà a soddisfare in modo sempre più efficace le esigenze dei nostri clienti, oltre a supportare gli obiettivi di crescita del business in tutto il mondo. I nostri consumatori avranno molti vantaggi dall’aver scelto il miglior servizio per le loro esigenze di money transfer”.