USA, a febbraio nuovi cantieri e permessi in calo meno del previsto

16 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Si sono attestate a 575 mila unità le costruzioni di nuove abitazioni negli Stati Uniti nel mese di febbraio, segnando un calo del 5,9% rispetto alle 611 mila riviste del mese precedente. Le attese degli analisti erano per una diminuzione a 570 mila unità. Il dato è comunicato dal Dipartimento del Commercio del Census Bureau degli USA. Su anno si è registrata una salita dello 0,2%. I permessi edilizi rilasciati hanno evidenziato un decremento mensile dell’1,6% a 612 mila unità contro i 622 mila rivisti del mese precedente ed a fronte dei 610 mila stimati dal consensus. Su anno c’è stato un incremento dell’11,3%.