US Steel non convince nonostante fiducia futuro

27 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Non convincono proprio i conti della US Steel, che restano in rosso nel secondo trimestre dell’anno, pur inferiori a quelli accusati l’anno precedente. Il titolo sta reagendo male nel circuito pre-market della borsa americana, dove mostra un calo di circa il 3%. La società ha chiuso il trimestre con una perdita netta di 25 mln di dollari, pari a 17 cents ad azione, rispetto ad un rosso di 392 mln, pari a 2,92 USD ad azione, dell’anno prima. Le vendite sono cresciute a 4,68 mld dai 2,13 mld del 2009. Buone le prospettive per il trimestre in corso, che la società conta di chiudere in utile.