Uno studio di ricerca conferma che la terapia minimamente invasiva sviluppata da Pulmonx permet

25 Settembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Pulmonx ha presentato i risultati del suo studio1 multicentrico Chartis fn alla conferenza “European Respiratory Society 2011”. Questi dati definitivi confermano che l’utilizzo del sistema di valutazione polmonare Chartis® per pianificare il trattamento con le valvole Zephyr® è essenziale per ottenere un trattamento efficace dell’enfisema con valvole endobronchiali (EBV). La valutazione Chartis fornisce utili informazioni sulla regione polmonare da trattare, consentendo ai medici di pianificare e massimizzare i potenziali benefici per il paziente da ottenere con l’utilizzo di valvole endobronchiali Zephyr®. Questa rappresenta una avanzata e fondamentale tecnologia che consentirà ai medici di offrire un trattamento efficace e minimamente invasivo. “L’utilizzo del sistema Chartis per pianificare il trattamento con valvole endobronchiali può portare notevoli benefici ai pazienti con enfisema in termini di miglioramento della funzione polmonare e della qualità di vita.” Questo è quanto affermato dal Professor Felix Herth, MD, Ph.D., FCCP, Presidente e Direttore dell’Istituto di cura delle malattie respiratorie e polmonari presso la clinica Thoraxklinik, Università di Heidelberg, Germania. “Sono fermamente convinto che, avendo ora dimostrato l’efficacia del sistema Chartis e del trattamento con valvole endobronchiali Zephyr® (EBV), avremo l’opportunità di estendere questa terapia a più pazienti. Prevedo che il sistema Chartis® e le valvole endobronchiali diverranno il trattamento standard dell’enfisema .” Lo studio Chartis ha arruolato 97 pazienti con enfisema, alcuni dei quali non avrebbero ricevuto questo trattamento in base ai precedenti protocolli di studio. Tutti i pazienti arruolati sono stati sottoposti ad una valutazione Chartis seguita dal trattamento con le valvole endobronchiali Zephyr® impiantate in un unico lobo polmonare. Il sistema Chartis ha accuratamente predetto una risposta positiva in 3 pazienti su 4. I pazienti che hanno dato risposta positiva come previsto dal sistema Chartis, hanno acquisito un miglioramento significativo della loro funzione polmonare oltre ad una migliore tolleranza dell’esercizio fisico ed una migliore qualità di vita in generale. “I dati ottenuti dallo studio Chartis hanno chiaramente dimostrato che il trattamento con valvole endobronchiali Zephyr ® (EBV) svolge un ruolo estremamente importante nella gestione dell’enfisema” ha affermato Dirk-Jan Slebos, MD, Ph.D., Dipartimento di Malattie Polmonari, University Medical Center, Groningen, e co-sperimentatore dello studio. “Abbiamo dei pazienti la cui risposta al trattamento ne ha cambiato drasticamente la vita. Disponiamo ora di una terapia che farà un’enorme differenza per il paziente.” ERS – Stand A21. ********************* Informazioni sull’enfisema L’enfisema è una patologia polmonare ostruttiva cronica che si verifica quando le microscopiche sacche d’aria del polmone vengono gradualmente distrutte causando difficoltà di respirazione anche a riposo. Oltre 30 milioni di pazienti al mondo hanno una diagnosi di enfisema. L’enfisema polmonare ostruttivo cronico (BPCO) è una causa diffusa di invalidità ed un grave problema a livello di sanità pubblica. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha determinato che attualmente l’enfisema è la quarta causa di decesso al mondo e si prevede che nel 2030 sarà la terza causa. La maggior parte dei pazienti che soffrono di enfisema dispongono attualmente di scarse possibilità di trattamento. L’enfisema costituisce inoltre un problema economico di rilevanti proporzioni in quanto incide fortemente sul sistema della sanità globale a causa di milioni di ore lavorative perse ogni anno, terapie costose e scarsamente efficaci e frequenti ricoveri ospedalieri dovuti alla malattia. Lo studio multicentrico Chartis In questo studio europeo sono stati arruolati 97 pazienti in 6 centri in Germania, Paesi Bassi e Svezia tra il maggio 2010 e il marzo 2011. I soggetti arruolati rappresentavano un’ampia gamma di pazienti con enfisema grave. Si sono raccolti dati definitivi su 80 soggetti. I pazienti con previsione di risposta positiva hanno ottenuto una riduzione media del volume del lobo trattato pari al 72% ed i pazienti di cui non si prevedeva una risposta positiva hanno ottenuto una riduzione media del 4%. Il sistema Chartis ha predetto con esattezza la risposta in 3 pazienti su 4. I pazienti con previsione di risposta positiva hanno mostrato un miglioramento clinico significativo per tutti gli endpoint dello studio, misurati 30 giorni dopo il trattamento. Si è osservato un miglioramento medio del 27% in FEV1, una misurazione standard della funzione polmonare, un miglioramento medio del 19% nel test di marcia per 6 minuti e un miglioramento medio di 15 punti nella qualità di vita valutata dal paziente. I pazienti per i quali non si prevedeva una risposta positiva hanno mostrato normalmente un minimo o nessun miglioramento. Più specificatamente, la comunità medica definisce “clinicamente significativo” un miglioramento del 12-15% nel test di espirazione forzata FEV1 e nel test di marcia per 6 minuti, e un miglioramento di 4 punti della qualità di vita in base alla valutazione del paziente. Le tecnologie Chartis e Zephyr® I pazienti con enfisema manifestano un’iperdistenzione polmonare, ossia un aumento del volume delle aree malate del polmone che comprimono quelle sane. Questo comporta la mancanza di respiro ed uno stato di costosa invalidità. Molti pazienti non possono svolgere neppure le più semplici attività quotidiane e potrebbero aver bisogno di un supplemento di ossigeno. Le valvole “Zephyr®” riducono il volume della parte malata con il conseguente miglioramento della capacità polmonare. La migliorata capacita funzionale allevia la sintomatologia del paziente restituendogli la capacita di svolgere le normali attività quotidiane con una migliore qualità della vita. Alcuni pazienti presentano, una condizione nota come “ventilazione collaterale”. Un’eccessiva ventilazione collaterale può impedire alle valvole di lavorare in modo efficace. Questa condizione puo essere efficaciamente valutata con il sistema Chartis. Di facile impiego comprende un catetere a palloncino ed un monitor che visualizzando il flusso espiratorio, la pressione e la resistenza, fornisce una misurazione quantitativa della ventilazione collaterale. Studi pubblicati in precedenza sulla valvola endobronchiale Zephyr ® hanno confermato la sicurezza del trattamento nonché la sua efficacia in un sottogruppo di pazienti con enfisema. La maggiore difficoltà per l’applicazione della terapia a una vasta parte della popolazione di pazienti con enfisema era rappresentata dalla capacità dei medici di pianificare il trattamento con valvole endobronchiali tenendo conto delle differenze anatomiche polmonari dei singoli pazienti le quali determinano l’efficacia dell’azione svolta dalle valvole. La disponibilità del sistema di valutazione Chartis consente ora ad un’alta percentuale di pazienti di beneficiare dalla terapia con valvole endobronchiali. Il sistema di valutazione Chartis sviluppato da Pulmonx fornisce informazioni sulle aree specifiche del polmone del paziente consentendo al medico di pianificare il trattamento sulla base di dati concreti. Le valvole endobronchiali (EBV) Zephyr di Pulmonx sono state oggetto di numerosi studi “peer-reviewed” e sono state utilizzate per il trattamento di migliaia di pazienti a livello mondiale. Il sistema Chartis e le valvole endobronchiali Zephyr sono in commercio in Europa ed in altri paesi dalla fine del 2009. Informazione su Pulmonx La società Pulmonx, con sede principale a Redwood City, California, USA e sede internazionale a Neuchâtel, Svizzera, è specializzata nello sviluppo e commercializzazione di dispositivi medici e di tecnologie minimamente invasive per la diagnosi e il trattamento di patologie polmonari. Il sistema Chartis e le valvole endobronchiali (EBV) Zephyr rappresentano la prima soluzione efficace in termini di diagnostica e terapia del problema dell’iperinsufflazione causata dall’enfisema. www.pulmonx.com. 1 Uso del sistema Chartis® per ottimizzare la selezione del soggetto per la Riduzione del Volume Polmonare Endobronchiale (ELVR) in soggetti con enfisema eterogeneo.

PulmonxMichael A. Baker, +1 (0)650 216 0150mbaker@pulmonx.comoppureSchwartz CommunicationsAmanda Hayhurst, 44 (0) 753 4409561 +44 (0) 772 0205581Pulmonx@schwartzcomm.comoppureSec Relazioni Pubbliche e IstituzionaliFederico Ferrari, 347 6456873ferrari@secrp.itoppureSec Relazioni Pubbliche e IstituzionaliSilvia Romani, 334 6861027romani@secrp.itoppureSec Relazioni Pubbliche e IstituzionaliLaura Arghittu, 335 485106arghittu@secrp.it