Uno studio di fase III con REVLIMID® in terapia continuativa dimostra un significativo migliora

13 Dicembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Uno studio di fase III con REVLIMID® in terapia continuativa dimostra un significativo miglioramento statistico nel tasso di sopravvivenza senza progressione per i pazienti in cui era stato appena diagnosticato un mieloma multiplo Celgene International Sàrl, un’affiliata di Celgene Corporation (NASDAQ: CELG), ha annunciato oggi i dati relativi a un’analisi ad interim pianificata di MM-015, uno studio di fase III, randomizzato, a doppio cieco della terapia continua con REVLIMID (lenalidomide) per il trattamento di pazienti a cui era stato recentemente diagnosticato un mieoloma multiplo e che erano ineleggibili per il trapianto di cellule staminali. Lo studio ha riportato un significativo miglioramento clinico nel tasso di sopravvivenza senza progressione (PFS), l’endpoint principale dello studio. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Investitori:+41 32 729 8303ir@celgene.comMedia:+41 32 729 8304media@celgene.com