UNIONE CONSUMATORI: MANDARE A CASA IL PERSONALE ALITALIA

19 Luglio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 19 – “Anni e anni di scioperi pretestuosi di personale aeronautico e controllori di volo a danno soltanto degli utenti e per colpa dei sindacati hanno fatto venire ormai i nodi al pettine”. E’ quanto dichiara l’Unione Nazionale Consumatori secondo la quale “continuare con questo andazzo equivale a danneggiare l’intera collettività perchè la compagnia mangia solo soldi a carico dei contribuenti”. Secondo l’Unione Consumatori “è ora di finirla con la strumentalizzazione del personale Alitalia: ci sono milioni di lavoratori che sopportano in silenzio, subendone completamente le conseguenze, le crisi delle piccole aziende ove lavorano, senza alcun danno per i consumatori e nel silenzio dei sindacati, che non hanno interesse a difenderli. E’ ora che le corporazioni di lavoratori che guadagnano lauti stipendi a spese degli utenti –conclude la nota- se ne vadano a casa”.