UNILEVER TAGLIA 20 MILA POSTI DI LAVORO

2 Agosto 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Rotterdam, 2 ago – Il gruppo Unilever – leader mondiale nella produzione e distribuzione di beni di largo consumo – ha annunciato una pesante ristrutturazione che prevede il taglio di 20 mila posti di lavoro entro il 2010. La multinazione anglo-olandese, che ha circa 180 mila dipendenti in tutto il mondo, intende così ridurre i costi di circa 1,5 miliardi di euro. L’annuncio è stato dato oggi dal ceo Patrick Cescau. Proprietaria di marchi come Knorr, Omo, Findus e Magnum, la holding ha visto crescere il fatturato, nel secondo trimestre, del 3% a 10,5 miliardi di euro.