UNICREDIT RIENTRA DOPO SOSPENSIONE A -14%

10 Ottobre 2008, di Redazione Wall Street Italia

Unicredit vale 2,2 euro dopo l’ennesima sospensione al ribasso in Borsa. Il titolo rientra agli scambi e cede il 14 per cento. Tutti i titoli bancari restano nella bufera con Intesa Sanpaolo che lascia l’8,44 per cento. Occhi su Mediobanca che in questa seduta ad alta tensione riduce le perdite portandosi verso la parità (-0,8%) mentre gli indici sono ancora pesanti nonostante il provvedimento della Consob sulle vendite allo scoperto. Il Mibtel cede il 6,77% e lo S&P/Mib il 7,38 per cento.

Il titolo Unicredit era stato ripetutamente sospeso in mattinata per eccesso di ribasso e in quei momenti segnava una flessione teorica superiore al 14% a 2,29 euro.