Unicredit, presidente Fondazione Cariverona indagato per bancarotta

9 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La procura di Teramo ha contestato a Paolo Biasi, presidente della Fondazione Cariverona (principale azionista italiano di Unicredit), il reato di bancarotta preferenziale, ipotizzando l’utilizzo di fondi dell’azienda Bluterma per effettuare investimenti in un’altra industria del gruppo di cui era amministratore. Bluterma era un’azienda di Colonnella in provincia di Teramo, specializzata nella produzione di radiatori, dichiarata fallita nel maggio del 2008.