Unicredit, Ermotti “volatilità mercati rende difficile fare previsioni”

25 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’estrema volatilità dei mercati, oltre ad incidere sui conti delle banche, inclusa quella di Piazza Cordusio, rende anche impossibile fare previsioni. E’ quanto emerge dalle dichiarazioni del vice amministratore delegato di Unicredit, Sergio Ermotti, che sottolinea “E’ difficile al giorno d’oggi fare previsioni. Noi abbiamo smesso da diciotto mesi”. “E’ chiaro che la volatilità dei mercati andrà ad intaccare certe dinamiche – precisa Ermotti – come abbiamo visto nel primo trimestre”. A questo punto non resta che aspettare, conclude il manager.