Uni land, acquisito terreno da EOS Energia per costruzione impianto fotovoltaico

5 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Uni Land Spa, società operante nello sviluppo dei terreni, delle costruzioni residenziali, delle energie rinnovabili e del franchising immobiliare, ha acquisito da EOS Energia un terreno in provincia di Bologna destinato ad ospitare un parco fotovoltaico da 1 MW, il cui iter burocratico è in fase autorizzativa. Per Uni Land, spiega una nota, l’operazione, avvenuta attraverso la controllata (100%) Energia Verde, rientra nel quadro dello sviluppo della business unit “Energie Rinnovabili”, creata nel 2008 e dedicata alla individuazione di terreni e aree potenzialmente vocate ad ospitare parchi di produzione di energia rinnovabile, eolici o fotovoltaici. L’impianto in fase di autorizzazione sarà gestito da EOS Energia in termini di progettazione, approvvigionamento e costruzione. L’allacciamento alla rete elettrica nazionale è garantito da Eos Energia entro il 2010. Il costo stimato per l’impianto completo è di circa Euro 4,0 milioni che sarà pagato con mezzi propri per un importo di circa Euro 0,4/0,8 milioni e finanziato attraverso leasing o mutuo per la rimanente parte. L’obiettivo strategico della business unit “Energie Rinnovabili” di Uni Land è quello di individuare e acquisire terreni potenzialmente adatti ad ospitare impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili. In una logica di valorizzazione del proprio portafoglio rientrano anche gli investimenti nel settore delle energie rinnovabili, nel quale il Gruppo è attivo attraverso diversi veicoli societari e già dispone di impianti autorizzati (o in iter autorizzativo) per 47 Mwp ed opzioni su ulteriori 60 MWp.