Una consociata di KBR si aggiudica un contratto con Kawasaki Plant Systems, Ltd. per lo svilupp

29 Gennaio 2010, di Redazione Wall Street Italia

KBR (NYSE: KBR) ha annunciato oggi che la propria consociata M.W. Kellogg Ltd. (MWKL) ha sottoscritto un accordo di licenza e un accordo di progettazione ingegneristica di base (BED, Basic Engineering Design) con Kawasaki Plant Systems, Ltd. (K-Plant) per il Progetto Mary, che prevede la costruzione di impianti basici per la produzione di ammoniaca e urea nel Turkmenistan. Rientrano nei servizi che verranno forniti da MWKL lo sviluppo di un pacchetto di progettazione ingegneristica di base e l’ottenimento del permesso per l’ammoniaca perché K-Plant possa progettare, procurare e costruire gli impianti per la produzione di ammoniaca e urea contemplati dal Progetto Mary. “Operiamo da numerosi anni nell’Asia centrale e questo contratto consentirà a MWKL di consolidare ulteriormente la sua reputazione nella regione” ha dichiarato Stewart Watson, amministratore delegato di MWKL. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

KBRDirettrice, ComunicazioniHeather Browne, [email protected], Relazioni con gli investitoriRob Kukla, Jr., [email protected]