Un’analisi retrospettiva dei dati clinici derivati dallo studio di Fase III sul REVLIMID® (MDS-

7 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

Un’analisi retrospettiva dei dati clinici derivati dallo studio di Fase III sul REVLIMID® (MDS-004) riporta un miglioramento significativo della sopravvivenza e della riduzione del rischio di progressione della malattia per i pazienti affetti da sindromi mielodisplastiche con del(5Q) Celgene International Sàrl (NASDAQ: CELG) ha annunciato oggi i risultati aggiornati di un’analisi retrospettiva eseguita su uno studio internazionale di Fase III sul REVLIMID® (lenalidomide) per il trattamento di pazienti affetti da sindromi mielodisplastiche (MDS) a rischio basso o intermedio 1, associate ad anomalia citogenetica con delezione 5q. I risultati sono stati presentati in occasione del 52° incontro annuale della Società Americana di Ematologia a Orlando, in Florida. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Celgene International SàrlDirettore delle relazioni esterneKevin Loth, +41 32 729 86 21