Un altro passo avanti verso i Giochi Olimpici e Paraolimpici a Oslo

20 Giugno 2013, di Redazione Wall Street Italia

La città di Oslo, il Comitato Olimpico e Paraolimpico e la Confederazione degli Sport norvegesi hanno presentato una domanda per una garanzia di deficit finanziario rispetto a una possibile candidatura norvegese per i Giochi Olimpici e Paraolimpici invernali del 2022 al Ministero della Cultura. President of the Norwegian Olympic and Paralympic Committee, Mr Børre Rognlien, Mr Stian Berger Røsland, Head of the Oslo City Government and Ms Hadia Tadjik, minister of Culture (Photo: Business Wire) Durante una cerimonia presso l’ufficio dell’On. Ministro della Cultura, Sig.ra Hadia Tadjik, oggi a Oslo, è stata anche presentata una domanda congiunta per una garanzia di deficit finanziario al governo norvegese da parte della città di Oslo e del Comitato Olimpico e Paraolimpico Norvegese (NOC) rispetto a una possibile candidatura per i Giochi Olimpici e Paraolimpici invernali del 2022 a Oslo. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido. Galleria Fotografica/Multimediale Disponibile: http://www.businesswire.com/multimedia/home/20130619006558/it/

Per la città di Oslo il Comitato Olimpicoe Paraolimpico e la Confederazione degli Sport norvegesi:Geir Owe FredheimTelefono: +47 472 359 57 / +47 21 02 90 83E-mail: [email protected]