UMTS: IN DIECI PER QUATTRO LICENZE

6 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

In dieci per quattro licenze: tanti sono i candidati che corrono in Svizzera per accaparrarsi la tecnologia Umts (quella che permetterà di attivare i telefonini di terza generazione, capaci di inviare e ricevere dati via Internet).

La base d’asta è fissata a 50 milioni di franchi, secondo quanto informa l’Ufficio federale per la comunicazione.

I candidati sono Swisscom, Diax, Orange, Sunrise, Cablecom, Teldotcom, Telenor mobile e la tedesca T-Mobile International.

Da questa operazione la Svizzera conta di ricavare tra i 6 e i 10 miliardi di franchi.