UK: scenari di stagflazione, prezzi al consumo al 5% nel 2011

11 Maggio 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – La Banca d’Inghilterra ha avvertito che l’inflazione potrebbe raggiungere la soglia del 5%, come risultato del rincaro dei costi energetici interni e del petrolio.

“C’e’ una buona possibilta’ che l’inflazione possa raggiungere il 5%”, si legge nel report trimestrale pubblicato dalla banca centrale sulle prospettive di crescita economica del paese dei prossimi due anni.

L’istituto ha inoltre previsto che i prezzi al consumo scenderanno nel 2012 e 2013. Il Pil dovrebbe registrare una crescita dell’1,7% quest’anno: le stime sono inferiori a quelle emesse in precedenza, che erano per un aumento del 2%. Riviste in ribasso le stime sulla crescita 2012 al 2,2% dal 3%.