Uk: Ici respinge l’ultima offerta di Akzo Nobel

1 Agosto 2007, di Redazione Wall Street Italia

Imperial Chemical Industries plc respinge la nuova offerta da 7,77 miliardi di sterline (11,5 miliardi di euro) dell’olandese Akzo Nobel Nv, ritenendola troppo bassa. Akzo, il numero uno mondiale delle vernici, aveva aumentato l’offerta dell’8,3 per cento a 650 pence per azione, con un premio del 18 per cento sulla chiusura del titolo Ici il 15 giugno, vigilia dell’annuncio iniziale dell’interesse di Akzo. Akzo aveva alzato l’offerta, inizialmente pari a 600 pence per azione, dopo un accordo con il gruppo tedesco Henkel Kgaa, che si era impegnato a comprare il grosso della controllata Usa di Ici, National Starch, una volta andata in porto l’acquisizione. La parte restante di Ici avrebbe dato un apporto di 7 miliardi di dollari al fatturato annuale di 18,4 miliardi di dollari di Akzo e potenziato le attività della società olandese nel settore delle vernici negli Usa e in Cina.