Uk: Ferrarelle sugli scaffali di Waitrose

14 Novembre 2006, di Redazione Wall Street Italia

Ferrarelle continua il suo piano di crescita all’estero e da oggi entra con l’effervescente naturale per eccellenza nella catena di supermercati più prestigiosa della Gran Bretagna, Waitrose. Inoltre, sarà l’acqua ufficiale della prossima edizione dei World Music Awards, che si terranno a Londra domani. Ferrarelle, già presente in più di 300 ristoranti e delicatessen londinesi, da ieri viene distribuita a livello nazionale, grazie ai 173 punti vendita Waitrose dislocati su tutto il territorio inglese. L’ingresso in Waitrose segna un ulteriore passo nella strategia di espansione oltre i confini italiani del Gruppo Ferrarelle, iniziata con una promozione da Harrod’s nel dicembre del 2005 e confermata dalla partecipazione alla Dolce Vita, l’evento londinese dedicato alla cultura e ai prodotti italiani nel marzo 2006 e, tre mesi dopo, al Taste of London, l’appuntamento che vede riuniti i 40 ristoranti più importanti di Londra. Ieri, tramite il suo distributore retail nel Regno Unito, Euro Food Brands, Ferrarelle entra nella catena di riferimento per il settore alimentare, scelta prevalentemente da una clientela sofisticata, sempre in cerca di prodotti di qualità e genuinità. Qualità e genuinità sono le caratteristiche principali di Ferrarelle che, con il suo alto contenuto di sali minerali e le bollicine naturali certificate, risponde alle esigenze degli inglesi che abitualmente si affidano a Waitrose. Oltre alla distribuzione nei supermercati di riferimento per gli inglesi che cercano prodotti eccellenti, Ferrarelle rappresenterà la nostra penisola alla prossima edizione dei World Music Awards, gli “Oscar” della musica, che si terrà domani a Earl’s Court (Londra) e sarrà trasmessa dai circuiti televisivi di più di 160 nazioni nella settimana successiva. Dopo Monte Carlo e gli Stati Uniti, è la prima volta che Londra ospita la manifestazione e Ferrarelle non vuole mancare l’appuntamento, per confermare l’importanza del Regno Unito anche per il 2007, sia dal punto di vista commerciale, sia con attività dedicate ai consumatori finali. Le novità nel Regno Unito si inquadrano in un programma strategico di attività promosse a livello internazionale per affermare e diffondere l’immagine, le caratteristiche distintive e i valori dell’acqua minerale Ferrarelle, un’ambasciatrice in grado di portare su tutte le tavole inglesi, e non solo, la cultura del gusto e dello stile italiano. Ferrarelle, guidata dall’imprenditore napoletano Carlo Pontecorvo, è il quarto gruppo italiano nel settore delle acque minerali ed è proprietaria delle acque minerali Ferrarelle, Santagata, Natia, Boario, licenziataria per l’Italia dell’acqua e delle bevande Vitasnella e distributore esclusivo per la penisola del brand Evian. Dopo aver raggiunto una quota di mercato di circa l’11 per cento in Italia, la società è in espansione anche all’estero e con Ferrarelle e Natia è in distribuzione in Francia, Australia, Nuova Zelanda, Germania, Regno Unito, Russia, Danimarca, Emirati Arabi, Singapore, Giappone e Messico. Ferrarelle continua il suo piano di crescita all’estero e da oggi entra con l’effervescente naturale per eccellenza nella catena di supermercati più prestigiosa della Gran Bretagna, Waitrose. Inoltre, sarà l’acqua ufficiale della prossima edizione dei World Music Awards, che si terranno a Londra domani. Ferrarelle, già presente in più di 300 ristoranti e delicatessen londinesi, da ieri viene distribuita a livello nazionale, grazie ai 173 punti vendita Waitrose dislocati su tutto il territorio inglese. L’ingresso in Waitrose segna un ulteriore passo nella strategia di espansione oltre i confini italiani del Gruppo Ferrarelle, iniziata con una promozione da Harrod’s nel dicembre del 2005 e confermata dalla partecipazione alla Dolce Vita, l’evento londinese dedicato alla cultura e ai prodotti italiani nel marzo 2006 e, tre mesi dopo, al Taste of London, l’appuntamento che vede riuniti i 40 ristoranti più importanti di Londra. Ieri, tramite il suo distributore retail nel Regno Unito, Euro Food Brands, Ferrarelle entra nella catena di riferimento per il settore alimentare, scelta prevalentemente da una clientela sofisticata, sempre in cerca di prodotti di qualità e genuinità. Qualità e genuinità sono le caratteristiche principali di Ferrarelle che, con il suo alto contenuto di sali minerali e le bollicine naturali certificate, risponde alle esigenze degli inglesi che abitualmente si affidano a Waitrose. Oltre alla distribuzione nei supermercati di riferimento per gli inglesi che cercano prodotti eccellenti, Ferrarelle rappresenterà la nostra penisola alla prossima edizione dei World Music Awards, gli “Oscar” della musica, che si terrà domani a Earl’s Court (Londra) e sarrà trasmessa dai circuiti televisivi di più di 160 nazioni nella settimana successiva. Dopo Monte Carlo e gli Stati Uniti, è la prima volta che Londra ospita la manifestazione e Ferrarelle non vuole mancare l’appuntamento, per confermare l’importanza del Regno Unito anche per il 2007, sia dal punto di vista commerciale, sia con attività dedicate ai consumatori finali. Le novità nel Regno Unito si inquadrano in un programma strategico di attività promosse a livello internazionale per affermare e diffondere l’immagine, le caratteristiche distintive e i valori dell’acqua minerale Ferrarelle, un’ambasciatrice in grado di portare su tutte le tavole inglesi, e non solo, la cultura del gusto e dello stile italiano. Ferrarelle, guidata dall’imprenditore napoletano Carlo Pontecorvo, è il quarto gruppo italiano nel settore delle acque minerali ed è proprietaria delle acque minerali Ferrarelle, Santagata, Natia, Boario, licenziataria per l’Italia dell’acqua e delle bevande Vitasnella e distributore esclusivo per la penisola del brand Evian. Dopo aver raggiunto una quota di mercato di circa l’11 per cento in Italia, la società è in espansione anche all’estero e con Ferrarelle e Natia è in distribuzione in Francia, Australia, Nuova Zelanda, Germania, Regno Unito, Russia, Danimarca, Emirati Arabi, Singapore, Giappone e Messico.
d. r.